Il parco archeologico di Segesta non prevede una guida in loco, quindi difficilmente troverete una persona che vi spieghi le zone archeologiche se nonché aver prenotato un “servizio guida turistica” per avere una visione più completa di questo bellissimo Parco Archeologico.
Il servizio guida è un servizio privato che viene svolto solo ed esclusivamente da guide autorizzate con un patentino rilasciato dalla Regione Sicilia, il costo non è incluso nel biglietto di ingresso al parco archeologico.

RICHIESTA INFORMAZIONI

 

Da Segesta a Calatafimi 

Segesta e Calatafimi non sono due realtà diverse che casualmente convivono in un unico territorio, ma sono l’evoluzione storica di un unico insediamento.

Visitare il parco archeologico di  Segesta senza passare dopo dallo splendido borgo di Calatafimi è come osservare un’opera d’arte senza fermarsi ad ascoltarne l’anima.

Come Arrivare a Calatafimi Segesta

In Auto: Autostrada A29 da Palermo a Trapani, o da Trapani a Palermo, uscite allo svincolo Segesta e continuate per Calatafimi Segesta.
Lasciando il Segesta Parking (parcheggio a servizio dell’area archeologica) seguite le indicazioni stradali che vi portano all’ingresso navetta del parking e da lì proseguite per 2 km arriverete sulla statale 113 che a destra vi indicherà il percorso per arrivare in Città.